Martedì 13 Settembre 2011 16:11

Mostra: Artisti armeni a Venezia

Scritto da  Natalia Ciobanu
  • Stampa
  • Aggiungi commento

Additional Info

Per sapere di più:

Curiosità sull'Armenia:

L'Armenia dichiarò la sua indipendenza dall'Unione Sovietica il 21 settembre 1991. Negli ultimi decenni il paese è stato impegnato in un lungo conflitto con l'Azerbaigian per il controllo del Nagorno-Karabakh, un'exclave armena in territorio azero. Leggi  Conflitto in Karabakh

 


Armen Džigarchanjan. Armenia e Azerbaijan.Armen Džigarchanjan sul conflitto tra armeni e azerbaigiani, i due popoli una volta amici. Un vero inno all'amicizia tra i popoli. Nel suo teatro ci sono armeni, moldavi, gagausi, dell'ossezia. Ogniuno con la propria cultura che costituisce soltanto e nient'altro che una ricchezza da conservare.


Armen Džigarchanjan in Armen Džigarchanjan (1935) - di origine armena, è uno dei più popolari e amati attore del cinema sovietico e russo. Ha fondato teatro drammatico di Mosca che porta il suo nome. Tra i ruoli più conosciuti di Džigarchanjan è il ruolo del giudice innamorato nel celebre film "Buongiorno, sono la vostra zia" (Zdravstvujte ja vaša tjotja, 1975).

 


Opera di Khaciatur BelyL’8 settembre si aprirà a Palazzo Zenobio, Collegio Armeno Moorat Raphael , la mostra “L’albero delle tradizioni”.

“L’Albero delle tradizioni” è un progetto che rappresenta varie generazioni artistiche e testimonia l’attività dei pittori Armeni di San Pietroburgo: diverse sono le preferenze stilistiche, le concezioni del mondo, le maestrie. Ma nonostante le particolarità individuali nelle opere presentate, è evidente la comune estetica propria alla Scuola di pittura di San Pietroburgo, la cui classica e ricercata cultura offre ai pittori una spiccata riservatezza intima, uno spirito poetico e un gusto nobile e moderato.

 

La Mostra a cura di Marina Jigarkhanyan e patrocinata dallo CSAR, il Centro di Alti Studi sulla Cultura e le Arti della Russia dell'Università Ca' Foscari Venezia raccoglie l'esposizione di artisti di San Pietroburgo provenienti dalla Collezione del Manege.

 

Fonte: Afrodite Oikonomidou

 

 

 

 

"L’ALBERO DELLE TRADIZIONI" a cura di Marina Jigarkhanyan

8 settembre - 30 ottobre 2011

Espongono gli artisti: Zaven Arshakuni, Valery Apinian, Marina Azizian, Khaciatur Bely, Gennet Dalgat, Varugian Epremian, Ashot Khaciatrian, Serghei Nazarov.

 

Martedì - domenica
Ingresso libero

 

Per informazioni:

Palazzo Zenobio per l’Arte -Collegio Armeno Moorat Raphael
Fondamenta del Soccorso, Dorsoduro 2596, Venezia

Tel: +(39) 041-5228770 mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Last modified on Domenica 17 Febbraio 2013 17:53

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Per maggiori dettagli e informazioni su come disattivare i cookies, leggi la nostre Informativa privacy.

Ho capito, accetto i cookies di questo sito.